Una villa settecentesca, per un matrimonio da favola

In pieno centro a Cagliari, tra vecchi vicoli, giardini e moderni palazzi, quasi a volersi nascondere, si trova una bellissima e suggestiva villa settecentesca: Villa VivaldiSituata nel quartiere storico di Villanova, la villa appartenne alla nobile casata ligure dei marchesi Vivaldi di Trivigno e Pasqua. Attualmente e’ considerata una delle location più belle ed esclusive qui a Cagliari per festeggiare un matrimonio o per altri meeting ed eventi. Sabato 12 agosto, ho partecipato al matrimonio di una delle mie più care amiche, e per la prima volta ho potuto ammirare l’incantevole e affascinante atmosfera che la villa offre, per un matrimonio semplice e romantico come quello di Chiara ed Agostino. Attraverso le antiche scuderie, sono entrata nel grande giardino fiorito con prato all’inglese, allestito con grande eleganza e curato nei minimi dettagli. Salendo poi attraverso una grande scalinata, mi sono ritrovata nel giardino pensile, difronte alla bellissima facciata settecentesca della villa, con una bellissima vista dall’alto di tutto il giardino. Da lassù, in una sera bellissima e frizzante grazie al maestrale che soffiava, il taglio della torta e la confettata, hanno concluso in maniera romantica e chic un matrimonio che, sia per la storia che hanno Chiara ed Agostino, sia per il loro grande amore visibile in ogni espressione del loro viso, sia perché tutto e’ stato incredibilmente perfetto, questo e’ un matrimonio che sicuramente mi rimarrà nel cuore. Cosi’ come sarà indimenticabile l’atmosfera magica che si respirava a Villa Vivaldi, un angolo di storia in pieno centro città.

 

Le antiche scuderie | © Giulia Porruvecchio

Il giardino fiorito | © Giulia Porruvecchio

Centerpiece | © Giulia Porruvecchio

Centerpiece | © Giulia Porruvecchio

Il giardino pensile | © Giulia Porruvecchio

Wedding cake | © Giulia Porruvecchio

Villa Vivaldi

Vico XII San Giovanni 1 A, 09127 Cagliari  |  3335798898

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.